Post

Visualizzazione dei post da Marzo, 2012

Piccole e grandi donne

Immagine
In questi giorni e soprattutto oggi ho capito che una donna possa sembrare molto forte, ambiziosa e sicura di se quando in realtà tutto ciò è solo una maschera, un muro tra il proprio mondo interiore e il "cattivo" mondo esterno.

Le persone che mi conoscono meglio, soprattutto mia madre, dicono che sono alquanto maschilista. In parte è vero, stimo gli uomini che si buttano nella vita, che reagiscono, che hanno il coraggio ad andare a prendere ciò che desiderano anche a costo di dimenticarsi della ragione e del orgoglio. Adoro gli uomini che non si vergognano di amare, di soffrire e di piangere in una società che privilegia l'uomo "duro". Dall'altra parte però amo le donne che sono decise, ambiziose, forti, sicure di se stesse ma che non dimenticano mai di mostrare la loro femminilità e sensibilità. Non sopporto le cosidette donne "gatte morte" che non fanno altro che piangersi addosso, diventando spesso un limite per la vita degli altri, non ho mai…